aa
Momento Espírita
Curitiba, 18 de Janeiro de 2018
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone Città Meravigliosa

La seconda capitale del Brasile, Rio de Janeiro viene cantata e conosciuta come la città meravigliosa. Quella piena di incanti.

 E veramente lo è. Arrivare in quella città e contemplare, da lontano, il Cristo Redentore sulla collina, è commovente.

E dopo vengono le spiagge, la natura in completa esuberanza, l'entrata della Baia di Guanabara, il mare che bacia l'orlo ...

Un vero incanto per quelli che hanno gli occhi per vedere e non si detengono soltanto nelle difficoltà che quella metropoli, come tante altre, ne soffre.

Forse per questo quel giovane di una località all'interno dello Stato si sia sorpreso nel ricevere una nota su cui la sua amica si riferiva alla città dove vive come meravigliosa. 

Meravigliosa dove?- Ha redarguito

La città dove abito non è proprio una metropoli, non ha nessuna attrattiva  particolare e il massimo che abbiamo di bello è la piazza centrale con alcuni giardini  e panchine per sfruttare il sole.

La risposta ricevuta l'ha fatto emozionare.

Amici per me, il posto dove abitano i miei amici sarà sempre meraviglioso. Tutto questo perché so che, arrivando lì troverò i fiori dell'amicizia in ricchi mazzi per ricevermi.

So che, passeggiando per le vie potrò sentire il profumo di questa virtù che nutre le nostre vite e che viene esalato da ogni cuore.

So che, nei giorni di pioggia e freddo troverò il calore dei loro abbracci ed il sole dei loro sorrisi.

Perciò, credimi, la tua città è meravigliosa. Lì risiedete te e  tanti altri amici le cui foto le porto, ben custodite, nell'album del mio cuore.

Quando viaggio per il mondo,quando arrivo nelle città dove nessuno mi conosce e dove non conosco nessuno,con cura chiudo gli occhi e sfoglio questo prezioso album.

La faccia di ognuno che abita in questa città passa per la mia memoria e tranquillizza la mia solitudine.

Allora so che non sto solo. Gli amici lontani vibrano per me, mi informano le notizie, mi inviano il loro affetto con sms giornalieri, con delle e-mail che arrivano nelle ore perse della notte.

Esistono sì, nel mondo, località di bellezze naturali, con fiumi di acque che cantano, ponti di architetture invidiabili.

Città antiche che conservano il romanticismo di vicoli stretti, tra le case di una o altra epoca. Città culturali, città moderne, di righe audaci. Edifici che sfidano le altezze, monumenti straordinari che onorano la creatività umana, sempre insuperabile nelle loro manifestazioni.

Sì, ho già visitato molte città e ho fotografato un immenso numero di luoghi, musei, biblioteche, ponti, ruscelli e concerti di colori della natura.

Ho già fotografato opere di valore incalcolabile, che attestano il quanto l'uomo è veramente questo essere, che lascia i suoi segni di immortalità sulle espressioni dell'architettura, dell'ingegneria, della pittura, della scultura. Tante e diversificate concretizzazioni della sua grandiosità di figlio di Dio.

Ma,la città più meravigliosa tra quelle che ho visitato, che ho conosciuto, che ho ammirato è, certamente,questa città dove ci sono i miei amici.

Questa città dove stanno i mazzi profumati che mi coinvolgono l'anima in carezza e attenzione.

 

  Redazione del Momento Spirita.
Traduzione di Rossana Amatuzzi.
Il 01.07.2012

© Copyright - Momento Espírita - 2018 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)