aa
Momento Espírita
Curitiba, 19 de Setembro de 2019
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone I mansueti erediteranno la Terra
 

Nel Suo famoso Sermone della Montagna, Gesú enunció una serie di beatitudini.

Una di queste fa riferimento ai mansueti, che erediteranno la Terra.

É interessante osservare che chi si impossessa di beni del mondo sono di solito i furbi e i violenti.

Col decorrere della Storia, ci sono innumerevoli esempi di rapina, schiavitú e violenza commessi dai cosiddetti forti.

I popoli piú pacati e ordinati sono sempre le vittime preferite.

Nell'ambito individuale, chi non é molto propenso a violenze e arbitrarietá é preso di mira ancora di piú dai furboni".

Fino ad oggi, questa felicitá dei mansueti non é stata compresa e percepita correttamente.

Lo Spiritismo lancia una luce sulla questione, quando insegna il rispetto del pluralismo dei mondi abitati.

Secondo questa lezione, il livello evolutivo dei mondi é relazionato con gli Spiriti che vivono in essi.

Ci sono i mondi primitivi, nei quali occorrono le prime incarnazioni.

Ci sono i mondi delle prove e delle espiazioni in cui rinascono esseri giá intellettualmente evoluti, ma ancora con dei vizi.

Ci sono quelli di rigenerazione e di pace, i felici e i celestiali o divini.

La Terra dell'attualitá fa parte dei mondi delle prove e delle espiazioni.

Questo vuol dire che sulla Terra si incarnano Spiriti con una significativa evoluzione intelletiva, ma con una moralitá barcollante, messa a nudo da numerosi vizi e passioni.

L'esperienza terrena é destinata a promuovere espiazioni e prove.

Espiazioni sono passaggi dolorosi allo scopo di stimolare il pentimento nell'intimo di chi ha dei comportamenti viziosi.

Prove sono esami allo scopo di acquisire costanza nel bene e forza nella lotta.

In questo contesto é normale che la vita sia laboriosa e difficile.

Fatta eccezione per i casi dei missionari dell'amore, gli abitanti del pianeta lottano contro se stessi nel processo di apprendimento e sublimazione.

Ma l'importante é che il passaggio verso il mondo di rigenerazione e di pace é vicino.

Si tratta della fine dei tempi d'angustia.

Per ora, gli Spiriti piú ribelli si trovano mischiati a tutti gli altri.

É attraverso di loro che vengono somministrati gli esami piú duri ai candidati alla pace.

Nel contatto con le creature difficili, questi ultimi esercitano la pazienza, la compassione, la serenitá e la fede in Dio.

Alla fine, i mansueti realmente erediteranno la Terra.

Perché chi persisterá nel male, chi continuerá ad essere violento e furbo sará degradato.

Passerá a vivere in mondi inferiori, nei quali la sua intelligenza sará preziosa.

In questi mondi, a contatto con esseri primitivi, apprenderá la lezione dell'amore che qui ha rifiutato.

Quando sará rigenerato, ritornerá a convivere con i suoi cari che nel frattempo saranno rimasti sulla Terra.

Cosciente di questa realtá, fai attenzione al tuo modo di vivere.

Tu ti trovi fra i candidati alla pace o fra quelli che, a causa del loro egoismo, servono ala purificazione dei mansueti?

Pensa a questo.

 

Redazione del Momento Spirita.
Traduzione di Fabio Consoli.
Il 18.03.2011.

© Copyright - Momento Espírita - 2019 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)