aa
Momento Espírita
Curitiba, 15 de Outubro de 2021
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone La parte destra della barca

Una delle ultime apparizioni di Gesù ai discepoli avvenne sul lago di Tiberiade ed é conosciuta come la pesca miracolosa.

Si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso, Natanaele di Cana di Galilea, i figli di Zebedeo ed altri due.

Uscirono a pescare, peró, quella notte non presero nulla.

All'alba, videro un uomo sulla riva che, in un primo momento, non riconobbero.

Era il Maestro e chiese loro serenamente: Figlioli, per caso non avete qualcosa da mangiare? Risposero negativamente.

Allora gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete.

Cosí fecero prontamente, accettando il consiglio.

Quando cominciarono a tirarla sù si resero conto che era molto pesante per via della enorme quantità di pesci.

Solo allora uno di loro disse: É il Signore! E andarono al Suo incontro.

*

Il brano é abbastanza significativo. Possiede diverse componenti che meritano una nostra riflessione più attenta.

Una di esse riguarda il fatto che i discepoli non riconobbero subito  Gesù.

Proprio loro che avevano trascorso tanto tempo al Suo fianco, accompagnando i Suoi giorni, godendo di una compagnia così illuminata e trasformatrice.

Riflettiamo se spesso non siamo così anche noi, quelli fra noi che studiano, che sanno i brani a memória, che si pongono come araldi dei Suoi sublimi insegnamenti, ma, nei momenti critici, non riconoscono Gesù.

Siamo disattenti, noncuranti e ci lasciamo assorbire dalle vicende dell'esistenza.

Non riconosciamo Gesù nei piccoli bisognosi che incrociano il nostro sguardo.

Non riconosciamo Gesù nelle opportunità di lavoro per il bene.

Non riconosciamo Gesù nell'amore che riceviamo da chi ci circonda.

Un altro preciso insegnamento del brano riguarda l'orientazione sicura data dal Maestro: Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete.

Gesù, anche dopo aver lasciato la vita corporea, si mostrava ancora attento a nutrire i Suoi fratelli minori...

Per questo li consigliò di gettare la rete dalla parte destra della barca, dove Lui sapeva che c'era il banco di pesci.

Sono trascorsi millenni e il Rabbino di Galilea é ancora fra di noi, come Governatore del pianeta, a mostrarci la parte della barca che ci offre il nutrimento dell'anima.

I Suoi insegnamenti, il Suo esempio, i Suoi lavoratori instancabili sono voci costanti che ci dicono dove pescare meglio.

Quante volte non ascoltiamo il Maestro? Quante volte sentiamo chiaramente l'orientazione amorevole, ma scegliamo di pescare dall'altra parte?

Il libero arbítrio ci permette di vivere cosi per molto tempo. Tuttavia, la fame e la maturitá ci fanno pensare meglio e iniziare a confidare in maggior misura in chi ne sa di più.

Il messaggio di Gesù é la parte destra della barca, é il lato della rete colma di pesci, della pesca miracolosa dei giorni migliori.

Ascoltiamo la voce giusta del Maestro in ogni situazione che la vita ci presenta.

Stiamo attenti. Gesù resta al nostro fianco.

La rete ci richiederà forza, lavoro, sacrificio, ma, il risultato della pesca ci nutrirà a lungo.

Accettiamo l'invito.

Redazione del Momento Spirita
Traduzione di Fabio Consoli
Il 2.9.2021.

© Copyright - Momento Espírita - 2021 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)