aa
Momento Espírita
Curitiba, 05 de Agosto de 2021
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone La nostra umanità

In un mondo di tecnologia, di molti dialoghi virtuali, viene da pensare che stiamo mettendo da parte le nostre relazioni con gli altri.

Tendenzialmente, siamo diventati un po' indifferenti, più freddi. Ciò nonostante, ogni giorno, vediamo esempi di gente che si preoccupa del benessere del proprio simile.

C'é chi si preoccupa  degli anziani, dei senza tetto, dei ricoverati negli ospedali, degli immigranti di altri paesi.

Insomma, ognuno elegge il suo obiettivo e trova il modo di aiutare.

A volte, si pensa che aiutare significhi contribuire con dei valori monetari. Eppure, c'é molta gente suscitando allegria, distribuendo felicità in una vera e propria maratona di benevolenze..

In questo particolare, é da lodare la creatività umana che genera le forme più semplici, ma allo stesso tempo reali per portare allegria ai suoi fratelli.

Esempio di ciò é quello che i lavavetri stanno realizzando, da alcuni anni, in vari luoghi nel mondo.

Per rallegrare un po' la giornata dei bambini ricoverati in ospedali infantili, a Memphis, negli Stati Uniti, questi lavoratori si vestono da supereroi della Marvel.

Altri ospedali, in quel paese, hanno aderito all'idea.

E i piccoli, confinati al loro letto o potendo muoversi appena nelle loro stanze, possono divertirsii alla vista dell'uomo Ragno, di Capitan America, di Batman.

In Brasile, l'Ospedale Infantile Sabará, di San Paolo,  é stato pioniere e ha realizzato l'azione nell'ottobre del 2013, e altri ne hanno seguito l'esempio, negli anni seguenti.

A dire il vero, la pulizia delle finestre era sempre programmata e realizzata nel mese di settembre. L'agenda é stata trasferita ad ottobre, per poter coincidere con la Festa de Bambini.

Per loro, alle prese con esami, aghi, medicine, senza poter giocare liberamente, sono momenti speciali.

Momenti che fanno dimenticare loro i procedimenti chirurgici, la chemioterapia, il dolore.

La visita degli eroi che sono abituati a vedere in televisione, nei cartoni animati, nei film, li fa sorridere.

E porre la mano sul vetro della finestra per toccare la mano del loro eroe é un qualcosa che sará motivo di euforia e commenti per un certo tempo.

Nel guardare quei coraggiosi lavavetri appesi agli edifici altissimi, realizzando il loro lavoro, possiamo immaginare quanto sia difficile il loro compito.

Non possono aver paura dell'altitudine e devono effettuare una pulizia perfetta. Chi guarda da dentro deve sentire la differenza a lavoro compiuto.

Ora, proviamo ad immaginarci nello sfidare il sole, il calore, concentrarci sul lavoro e farlo sorridendo, vestiti da supereroi.

Eroe davvero é chi lo fa. Gente che probabilmente é padre e sa il valore di far felice un figlio.

In nome della solidarietà, della fratellanza, é lí, nella giorno della Festa dei Bambini, stendendo la mano, accennando, sorridendo, trattenendosi un po' di più a questa o a quella finestra.

Questo ci mostra come siamo ancora umani. Umani che si preoccupano del  figlio altrui,  che desiderano veder sorridere un bimbo, veder diminuita la sua sofferenza, anche se soltanto per pochi momenti.

Questo ci parla della nostra umanità. E anche di questa essenza magnifica che si chiama immagine e somglianza del Padre Creatore.

Siamo dei, nell'esercizio straordinario dell'amore.

Redazione del Momento Spirita
Traduzione di Fabio Consoli
Il 28.6.2021.

© Copyright - Momento Espírita - 2021 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)